Agrigento, Calcio, Enna, Porto Empedocle, Sport

Campionato di Prima Categoria. L’Empedoclina esce con un pareggio contro il Villarosa.

Questo articolo è stato visto 668 volte.

Dopo il successo per 3-0 all’esordio contro il Gemini, l’Empedoclina non va oltre il pareggio contro il Villarosa, che strappa con i denti il punto ai ragazzi di Angelo Mercante, che hanno chiuso il match in nove uomini per le espulsioni di Benito Neri ed Alberto Galluzzo. <<Più che una bella partita è stata una battaglia – dice il ds Fabio Speranza – nonostante si sia giocato poco a calcio per via dell’atteggiamento nei limiti del regolamento dei nostri avversari abbiamo creato 5 palle gol senza fruttarle al meglio>>. Sulle espulsioni Speranza non ha voluto dare giudizi, ma è chiaro che una squadra che punta in alto non può permettersi di perdere la testa in quanto di questo tipo di partite, specie fuori casa, nel corso del campionato c’è ne saranno tante. “Nonostante siamo rimasti in 9 contro 11 dice – il mister Mercante – ci siamo fatti rispettare e abbiamo subito un solo tiro in porta sfiorando il gol un paio di volte, il punto portato a casa è comunque prezioso”. La squadra granata, pur giocando in inferiorità numerica, che quest’anno è molto forte, ha un organico così ben costruito che può fronteggiare qualsiasi tipo di difficoltà che in  una stagione si può incontrare. Insomma, una squadra con le spalle larghe.

 

Villarosa: Fiorino, Guttilla (75’ Cordaro), Coppola (93’ Diliberti), Ramana, Plampiano (90’ Nicosia), Rizzo, Rivituso Salvatore, Khalfouni (84’ Rivituso Santo), Liberti, Fiorella, Cammarata. All. Mario Folisi.

Empedoclina: Trupia, Faija, Gaziano, Gibilaro, Neri, Tilaro, Giuffrida (69’ Pagano), Abate (50’ Donato), Severino, Ferrera, Galluzzo. All. Angelo Mercante.

Arbitro: Andrea Pio Gennuso di Caltanissetta.

Note: espulsi (Benito Neri rosso diretto)  e (Alberto Galluzzo per doppia ammonizione) rispettivamente per l’Empedoclina. Cartellini gialli 5 del Villarosa e 5 dell’Empedoclina.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.