Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo, VIDEO

Conclusa la Festa di San Vincenzo con il concerto di Francesco Baccini.

Questo articolo è stato visto 753 volte.

Migliaia di persone ieri sera hanno scelto di festeggiare la Festa di San Vincenzo in Piazza Aldo Moro ad Aragona per il concerto di Francesco Baccini cantautore genovese.

La serata è iniziata intorno alle ore 19:00, con la processione del Simulacro di San Vincenzo Ferreri, che partito da Piazza Umberto I, ha attraversato il centro storico, le Vie Burgio Naselli, Giacco Calleja, Via Alberto Mario, Via Roma, Via Garibaldi per poi far rientro nella propria Chiesa, quella della Madonna del Rosario. Ad Accompagnare il simulacro sono stati molti fedeli in preghiera, con Don Angelo Chillura e la Banda Musicale “Vincenzo Bellini” di Aragona che alternavano il momento di preghiera con vivaci marce sinfoniche. Alla processione erano presenti anche il Sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, il Maresciallo della Stazione dei Carabinieri di Aragona, Sara Scirocco ed il Presidente della Pro-Loco di Aragona, Sebastiano Calleia.

Immagini di ALFONSO CONTRINO

 

La seconda parte della serata ha avuto inizio alle 22 con la presentazione di Maria Antonietta Sacheli che ha elencato gli Sponsor. Dopodiché sono saliti sul palco gli organizzatori della manifestazione: l’amministrazione comunale preseduta dal sindaco Giuseppe Pendolino, la Pro Loco e il Rotary Club Aragona Colli Sicani. Un ringraziamento va anche al parroco Don Angelo Chillura.  Sono molto soddisfatto per questa riuscita della Festa di San Vincenzo dice il sindaco Giuseppe Pendolino “grazie di cuore a tutti e al prossimo anno”.

 

 

A seguire il concerto di Francesco Baccini cantautore genovese che ha cantato canzoni del suo repertorio:  Sotto questo sole con interpretazione con i Ladri di biciclette,  Le Donne di Modena,  Maschi contro Femmine,  Qua qua Quando, Ci devi fare un gol e tante altre canzoni famosi. A conclusione della festa i giochi pirotecnici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.