Comuni, Cronaca, Palermo

Controlli ad ambulanti, sequestrati 360 kg di pesce

Questo articolo è stato visto 137 volte.

Circa 360 chili di prodotti ittici sequestrati e quasi 11mila euro di sanzioni elevate. E’ il bilancio di una serie di controlli antiabusivismo commerciale eseguiti a Palermo dai carabinieri della Compagnia di Piazza Verdi e San Lorenzo e dal personale della Capitaneria di porto. In zona di Uditore e in corso Tukory le sanzioni per un totale di 4.500 euro sono scattate per due venditori di prodotti ittici risultati privi di qualsiasi autorizzazione per la vendita su strada e per un ristorante etnico. In tutti e tre i casi è stata riscontrata la mancata tracciabilità dei prodotti ittici. Circa 160 chili di pesce sono stati sequestrati. Nella zona di Brancaccio e Ciaculli sono stati passati al setaccio quattro ambulanti che vendevano pesce anche loro risultati abusivi. Durante i controlli sono state elevate cinque sanzioni amministrative per un totale di quasi 6.267 euro e sono stati sequestrati circa 200 chili di prodotto ittico. Il pesce sequestrato in parte è stato devoluto in beneficenza, il resto è stato ritenuto non idoneo al consumo da parte del personale dell’Asp.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.