Comuni, Cronaca, Montallegro

Emissione di 3 DASPO sportivo dalla Questura di Agrigento

Questo articolo è stato visto 193 volte.

In data 18 marzo 2019, il Questore della Provincia di Agrigento Maurizio AURIEMMA, ha irrogato la misura di prevenzione  del DASPO nei confronti di B.G. classe 1974  e di D.C.C. classe 1998, entrambi abitanti a Licata.

Nello specifico il primo, già sottoposto a D.A.SPO per anni tre veniva tratto in arresto in quanto presente all’interno dello stadio Comunale di Licata in occasione della partita di calcio di Eccellenza  “A.S.D. LICATA Calcio e l’A.S.D. PARMONVAL”;

Il secondo, già sottoposto a D.A.SPO per anni quattro, veniva riconosciuto tramite servizio video all’interno dello  stadio Comunale di Licata, in occasione della partita di calcio “A.S.D. LICATA Calcio e l’A.S.D. PARMONVAL”.

In data 18 marzo 2019 2019 il Questore della Provincia di Agrigento Maurizio AURIEMMA, ha irrogato la misura di prevenzione del DASPO della durata di anni 1 (UNO) nei confronti di C.F. classe 1982, abitante a Burgio.

Nello specifico C.F., nella qualità di assistente di linea della società, durante la gara di 3^ categoria, tra le squadre MONTALLEGRO Calcio e A.S.D. BURGIO Calcio, inveiva nei confronti del direttore di gara, per poi colpirlo con la bandierina di linea. Un provvedimento disciplinare è stato pure adottato dalla FIGC, Comitato Sicilia.

Tutti i provvedimenti sono stati redatti dalla Divisione Anticrimine della Questura.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.