Agrigento, Caltanissetta, Categorie, Cronaca

Eni: Gela, primi licenziamenti indotto

Questo articolo è stato visto 759 volte.

Primi licenziamenti al petrolchimico di Gela, conseguenza diretta della mancanza di commesse di lavoro. Riguardano 15 dei 40 dipendenti della Riva e Mariani, un’impresa appaltatrice che opera nel settore della coibentazione. A rischio anche altri 90 posti di lavoro, tra diretto e indotto. Intanto sale la tensione tra le maestranze che bloccano l’accesso alla Raffineria da quando l’Eni ha revocato gli investimenti e annunciato il fermo delle linee di raffinazione del greggio.

La Redazione

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.