Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

Grande successo per il Tutto incluso – Primo memorial Ninetta Spoto

Questo articolo è stato visto 1.210 volte.

Grande successo per la serata della manifestazione in favore dei diritti delle persone con disabilità “Tutto incluso – 1° memorial Ninetta Spoto”, svoltosi, ieri pomeriggio ad Aragona, dalle 16:00 alle 21:00.

L’evento, che si è svolto nella Piazza Madre, ad Aragona, ad aprire la manifestazione è stata l’esibizione del gruppo folkloristico Triscele, a seguire i saluti del coordinatore del presidente del Rotare Club Aragona Colli Sicani, Avv. Vincenzo Mula, del Vice Sindaco, Gianni Graceffa accompagnato dell’assessore alle Politiche Sociali,Stefania Di Giacomo Pepe,  e dell’arciprete don Angelo Chillura che ha ricordato, la figura di Ninetta Spoto. A seguire si sono aperte le aree tematiche con momenti artistici, arte, musica, cucina e giochi a cura dei volontari dell’associazione Anffas, con la presentazione del progetto Teatralmente e l’intervento di Salvatore Pantalena con le sue poesie. Altri momenti di intrattenimento sono stati quelli del Maestro Ugo Adamo e di Riccardo  Terrazzino che quest’ultimo si è esibito con monologhi di Totò e l’ultima parte del film i Cento Passi dedicato a Peppino Impastato. Nella serata, gli organizzatori hanno fatto degustare u “Cuddiruni Raunisi”, animati le esibizioni del gruppo Folkloristico Triscele e dei Ragazzi dell’associazione Amici di Agrigento.  Infine, un momento di riflessione a cura dell’Arciprete di Aragona, Don Angelo Chillura e la chiusura della manifestazione.

Momento di grande commozione è stato, quando la figlia, Martina Casalicchio, della defunta Ninetta Spoto a cui è stato dedicato il primo memorial “Tutto incluso”, si è esibita con la canzone, “Montagne Verdi” di Marcella bella, dedicata alla madre. Era presente anche alla manifestazione, l’ex Sindaco di Raffadali, nonchè marito della defunta, Avv. Nino Casalicchio.

L’evento, è stato organizzato, senza scopo di lucro, dal Rotary Club Aragona Colli Sicani con il patrocinio del Comune di Aragona, l’Assessorato alle Politiche Sociali in collaborazione con le associazioni: Anffas, Agape, Gruppo Volontariato Vincenziano, CAV, Centro Giovanni Paolo II, Triscele Folk Group, il Centro Arti Figurative, volontari dell’Aragona Kart Team, Associazione Settimana Santa, lnteract, volontari del Comitato Cuddiruni, Confraternita Santissimo Crocifisso e Comitato Amici della Magna Via Francigena.

L’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Aragona, Stefania Di Giacomo Pepe ha commentato: “Questa giornata nasce con l’obiettivo di offrire uno spazio di incontro e socializzazione per le persone con disabilità e le loro famiglie. Affinché si possa realizzare uno scambio reciproco di valori, esperienze e di conoscenze, utilizzando come strumenti la pittura, il gioco, la cucina e lo sport”. – e continua – “Sappiamo bene che il cammino dell’integrazione delle persone con disabilità e della conoscenza reciproca è ancora lungo, ma crediamo che, grazie anche a giornate come questa, anche i nostri piccoli gesti servano… a far aprire gli occhi, per una nuova cultura della disabilità. Inoltre abbiamo voluto dedicare questa giornata alla memoria di Ninetta Spoto, morta prematuramente 3 anni fa, donna impegnata nel sociale, che ha dato tanto al nostro paese nonostante non fosse di Aragona”. – e conclude – “Un ringraziamento va, al Presidente Rotary Club Aragona Colli Sicani, Avv. Vincenzo Mula, ed a tutte le associazioni e volontari per il grande lavoro e per la grande riuscita dell’evento. Dove l’ingrediente chiave è stato il Cuore!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.