Calcio, Enna, Porto Empedocle, Sport, VIDEO

Grazie ad una rete di Alberto Galluzzo l’Empedoclina supera la Loenfortese

Questo articolo è stato visto 225 volte.

Grazie ad una rete di Alberto Galluzzo l’Empedoclina vince lo scontro al vertice contro la Leonfortese per 1-0 di mister Giuseppe Germana. E’ stata una partita piacevole da vedere dove nel primo tempo a fare la differenza è stata la rete di Alberto Galluzzo. Nel secondo tempo la squadra granata faceva buona guardia è chiudeva tutti gli spazi. La cronaca. Al 17’ l’Empedoclina si portava in vantaggio con Alberto Galluzzo. Cross di Ernesto Lo Presti che metteva in mezzo, Galluzzo stoppava la palla di petto che un tiro secco batteva il portiere La Bionda che si insaccava sotto la traversa. Al 40’ punizione di Abate di testa Gibilaro la palla andava alta sopra la traversa. Al 45’ Faija metteva in mezzo per Lo Presti che al volo calciava fuori. Nella ripresa, al 49’ punizione di Inveninato para Trupia. Al 52’ palla lunga di Inveninato per Geraci sciupa il gol del pareggio calciando alto. Al 79’ punizione di Inveninato alta. Finiva con la vittoria dell’Empedoclina che dopo aver avuto la vittoria a tavolino contro l’Atletico Aragona per una ingenuità della squadra avversaria per aver fatto  giocare un giocatore che era squalificato della scorsa stagione, la  squadra granata del presidente Alessandro Termini è capolista solitaria a 13 punti e domenica andranno a far visita al fanalino di coda il Nicosia.

Empedoclina: Trupia (67’ Milizia), Faija, Gaziano, Gibilaro, Neri, Moscato, Lo Presti (73’ Donato), Baldarelli, Giuffrida (71’ Severino), Ferrera (38’ Abate), Galluzzo. All. Angelo Mercante.

Leonfortese: La Bionda, Costanzo (46’ D’Alessandro Filippo), Gazzana (88’ D’Alessandro Antonio), Inveninato, Barcellona, Ricotta, Bruno, Screpis, Geraci (51’ Mannarà), Volo (67’ Rafadal), Di Pasqua. All. Giuseppe Germana.

Arbitro: Marco Zagone di Palermo.

Rete: 17’ Galluzzo.

Note: 92’ espulso Mannarà della Leonfortese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.