Cronaca, Palermo, Province

I Carabinieri hanno arrestato 4 persone accusate dalla Direzione distrettuale antimafia di Roma.

Questo articolo è stato visto 688 volte.

I Carabinieri hanno arrestato 4 persone accusate dalla Direzione distrettuale antimafia di Roma di avere tentato di riciclare il tesoro di Vito Ciancimino. Sono Sergio Pileri, imprenditore originario di Rieti e residente in Romania, il romeno Victor Dombrovschi, Raffaele Valente, imprenditore originario di Termoli e residente in Montenegro, e Romano Tronci, ingegnere pistoiese residente a Milano. L’inchiesta avrebbe svelato una fitta rete di cointeressi per operazioni immobiliari e lavori edili con capitali dell’ ex sindaco di Palermo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.