Agrigento, Comuni, Province

Ispezioni in corso nei Comuni contro l’abisvismo non sanzionato

Questo articolo è stato visto 576 volte.

13:03 – Anche numerosi Comuni agrigentini, tra poco meno di 200 in tutta la Sicilia, sono non adempienti verso i casi di abusivismo scoperti sul proprio territorio e da segnalare alla Regione. Spesso, i dati, raccolti soprattutto dalla Polizia municipale, sono poi lettera morta negli scaffali del Comune e le procedure di demolizione non sono avviate, a rischio di sanzioni elevatissime e della rimozione del capo dell’ufficio tecnico comunale o del segretario generale. Ecco perché il dirigente generale dell’Urbanistica regionale, Maurizio Pirillo, ha inviato le ispezioni in circa 200 Comuni siciliani, al fine, tra l’altro, di sollecitare la trasmissione dei dati sull’abusivismo alla Regione tramite il sistema informatico on line.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.