Agrigento, Comuni, Cronaca, Joppolo Giancaxio, Province

Joppolo Giancaxio: inno alla pace in ricordo dei Caduti in guerra il 4 Novembre

Questo articolo è stato visto 1.312 volte.

08:00 – Nel giorno dedicato al ricordo dei Caduti in guerra e alla festa delle Forze Armate, i ragazzi della Scuola Secondaria di primo grado “L. Sciascia” e i bambini della Scuola Primaria “Garibaldi” di Joppolo Giancaxio, in seno al progetto di educazione alla Legalità ”Cittadini si diventa”, hanno partecipato al terzo importante evento dell’anno scolastico dopo il ricordo delle vittime del mare del 3 Ottobre e la cerimonia d’insediamento del Baby Consiglio avvenuta il 29 Ottobre.

Alle 15,30 la scolaresca, insieme agli insegnanti e ai genitori, ha raggiunto la Casa Municipale per poi giungere in corteo davanti al Monumento ai Caduti, insieme al Sindaco del paese, l’amministrazione comunale, l’Arciprete e parte della cittadinanza.

Dopo la deposizione della corona il neo eletto Baby Sindaco Giovanni Maggio e il Vice baby Sindaco Sacco Gloria, hanno fatto il commovente appello dei concittadini joppolesi morti durante i due conflitti mondiali.

Molto interessanti sono stati i discorsi tenuti dal Sindaco Giuseppe Portella e dal neo Baby Sindaco, entrambi, dopo aver onorato le vittime, sottolineando il valore eroico di chi ha lottato per degli ideali, hanno posto l’attenzione sull’inutilità delle guerre che, come aveva definito Papa Benedetto XV, sono solo “inutili stragi” , e hanno esaltato il grande valore della PACE.

Un momento di grande emozione è stata la lettura di pagine di diari, lettere di soldati in guerra e l’esposizione della toccante poesia “Veglia” del soldato e poeta Giuseppe Ungaretti da parte dei ragazzi della scuola. Infine la manifestazione si è conclusa con il momento religioso presieduto da Don Angelo Portella.

Cornice musicale dell’evento è stata la banda intercomunale “V. Bellini”, diretta dal maestro Carmelo Cacciatore, che ha anche accompagnato i ragazzi nei canti da loro preparati.

Tutta la manifestazione si è svolta in un clima di grande attenzione e partecipazione.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.