Agrigento, Basket, Sport

La Fortitudo fa 13! battuta Molfetta all’orvatime

Questo articolo è stato visto 104 volte.

Una partita infinita, ricca di emozioni, la Fortitudo Agrigento esegue una rimonta pazzesca contro Molfetta con il risultato di 91-83 e porta a casa la 13ma vittoria consecutiva e due punti pesantissimi, chiude un ciclo di tre partite in una settimana con altrettante vittorie ed un 2022 iniziato nel migliore dei modi. Una partita difficile, tantissimi errori nei primi due parziali e 49 punti concessi alla squadra pugliese, un risultato così negativo non si era visto in questa stagione in casa Fortitudo. Il primo parziale ha visto Agrigento avanti di un punto ma nel secondo un crollo totale ha portato la squadra di coach Catalani sotto di 12 punti con Alessandro Grande già con tre falli sulle spalle. Al rientro dagli spogliatoi è cambiato tutto o quasi, la squadra reagisce ma non riesce a rimontare, si porta a ridosso degli avversari ma Molfetta non molla un punto e mette a segno punti importanti. Agrigento non molla e il quarto parziale arriva la grinta, la forza di reagire e la maturità dei senatori ed Alessandro Grande diventa immenso, chiude la partita con 38 punti segnati e trascina la Fortitudo all’overtime. Molfetta non trova più il canestro, Agrigento trova coraggio e canestri, un parziale di 14-6 grazie anche ai punti di Chiarastella, Morici, Costi, Lo Biondo, Cuffaro e Peterson. Vittoria incredibile, il Palamoncada esplode di gioia ed arrivano due punti importanti. Molto soddisfatto il coach Catalani: “Devo ringraziare i ragazzi, hanno tirato fuori una grande prestazione, eravamo stanchi ed abbiamo affrontato tre partite in una settimana. Servono partite come queste per crescere ulteriormente. Adesso rifiatiamo e cerchiamo di ritrovare noi stessi, non pensiamo alla Coppa Italia ma alle prossime partite da vincere”.

Moncada Energy Agrigento – Pavimaro Molfetta 91-83 (23-22, 14-27, 18-14, 22-14, 14-6)
Moncada Energy Agrigento: Alessandro Grande 38 (4/8, 7/12), Albano Chiarastella 14 (5/8, 0/5), Nicolas Morici 13 (5/7, 1/3), Cosimo Costi 9 (1/1, 2/5), Mait Peterson 9 (4/5, 0/0), Giuseppe Cuffaro 4 (2/4, 0/1), Andrea Lo biondo 4 (1/1, 0/0), Santiago Bruno 0 (0/1, 0/2), Luca Bellavia 0 (0/0, 0/0), Sadio soumalia Traore 0 (0/0, 0/0), Nicolas Mayer 0 (0/0, 0/0), Umberto Indelicato 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 22 – Rimbalzi: 25 10 + 15 (Cosimo Costi 6) – Assist: 14 (Albano Chiarastella 6)
Pavimaro Molfetta: Maurizio Tassone 21 (3/4, 3/5), Francesco Infante 16 (5/12, 0/0), Matteo Bini 13 (4/5, 1/5), Guido Scali 13 (5/7, 1/4), Andrea Epifani 11 (3/4, 1/2), Francesco Villa 5 (1/2, 1/3), Simone Mentonelli 4 (1/3, 0/1), Giuseppe pio Sasso 0 (0/0, 0/0), Davide Mezzina 0 (0/0, 0/0), Silvio Caniglia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 24 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Francesco Infante 7) – Assist: 8 (Francesco Infante, Andrea Epifani 3)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.