L’a.s.d Marathon Club Sciacca AL TROFEO DI ACIREALE

Questo articolo è stato visto 96 volte.

Domenica 4 Febbraio ad Acireale si è disputato il Trofeo podistico Carnevale di Acireale, quest’anno giunto alla sua quarta edizione, ha visto la partecipazione di corridori di tutte le età, tra il barocco acese e la cartapesta dei carri allegorici, gli atleti in maschera sono partiti da Piazza Duomo alle 9.30. Il percorso di gara omologato IAAF, si è sviluppato sulla distanza di 10 chilometri, circuito suddiviso in cinque giri di due chilometri ciascuno, ha ricalcato quello del corteo mascherato della kermesse carnascialesca acese.-

La gara di corsa su strada è stata valida come seconda Prova del Grand Prix Regionale Senior-Master maschile e femminile circuito brillante 2018.-

L’organizzazione è stata affidata alla società A.S.D. Atletica Virtus Acireale, con il patrocinio del Comune e della Fondazione Carnevale di Acireale, la collaborazione della FIDAL Sicilia e del GGG “V.Pistritto” Catania.-

I 600 atleti e i loro accompagnatori hanno aggiunto i propri colori e, perché no, un pizzico di sano agonismo, alla manifestazione più vivace e colorata dell’anno di Acireale, le maschere di cartapesta e i carri allegorici, hanno ripagato la fatica di 10 km di corsa, atleti con familiari al seguito confluiti da ogni parte.-

La A.S.D.  Marathon Club Sciacca capitanata dal presidente ALBERTO FIERAMOSCA ha partecipato alla manifestazione podistica con 12 atleti: ALLEGRO GASPARE,   BONO VITO, CASANDRA LUCIANO, FAZIO VINCENZO, FIERAMOSCA ALBERTO,  MARCIANTE GIUSEPPE,  MONTALBANO LEONARDO,  NICASTRO KATIA, NICOLOSI ANNA, RUSSO LUANA, SCANDAGLIA MARTINO, TURTURICI GIUSEPPE.-

I migliori della compagine saccense sono stati l’inossidabile presidente ALBERTO FIERAMOSCA CHE SI E’ CLASSIFICATO TREDICESIMO ASSOLUTO E PRIMO DI CATEGORIA SM45 E PER LE DONNE LUANA RUSSO GIUNTA AL TRAGUARDO SETTIMA ASSOLUTA DELLE DONNE E SECONDA DI CATEGORIA SM35.-

HANNO MIGLIORATO IL LORO TEMPO SUI 10 MILA METRI DUE ATLETI, PERSONAL BEST PER LEONARDO MONTALBANO E LUANA RUSSO A DIMOSTRAZIONE DELL’OTTIMO INIZIO DELA STAGIONE PODISTICA.-

Gara di respiro nazionale visto il parterre di alto profilo di atleti presenti che hanno monopolizzato l’attenzione del folto pubblico che ha seguito la sfida.

Zoghlami, Agnello (Casone Noceto), Brancato (Parco Alpi Apuane) il terzetto dei battistrada insieme per tre quarti di gara l’allungo decisivo operato dal cussino è avvenuto infatti nell’ultimo dei cinque giri previsti, accelerazione che gli ha permesso di arrivare in solitaria al traguardo, seguito ad una manciata di  secondi dall’atleta di Misilmeri Vincenzo Agnello e dal lentinese Brancato.

Per le donne gara non meno spettacolare, prima Federica Sugamiele, con una Tatiana Betta in netta ripresa e ottima seconda, a completare il podio una ritrovata Barbara Bennici che ad Acireale aveva già vinto nel 2016.

Gara velocissima e record del percorso frantumati con Zoghlami e Sugamiele a cui è andato il premio in denaro previsto dall’organizzazione per coloro che avessero migliorato i precedenti timing.

Da segnalare anche un aspetto goliardico della competizione podistica, premiazioni anche per i migliori tre atleti vestiti in maschera che hanno tagliato il traguardo.-

La carovana del Grand Prix Regionale di Corsa Senior-Master maschile e femminile circuito brillante 2018, si ritroverà l’11 marzo a Niscemi per la terza prova del campionato, in questa occasione saranno assegnati anche i titoli regionali individuali di corsa campestre.-

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*