Province, Ragusa

La Scuola incontra l’azienda per un connubio ideale fra studio e realtà produttiva

Questo articolo è stato visto 833 volte.

10427213_719227591490569_8368068543337686917_n

17: 58 – Alternanza Scuola Lavoro presso la C.R.E.A. snc di Ragusa. Nel mese di dicembre il 22-23-24-29-30-31,2014 e nel mese di gennaio il 2-5-7,2015 gli alunni dell’ Istituto d’Istruzione Superiore “G. Marconi” di Vittoria (RG) svolgeranno uno Stage sulla Programmazione Domotica di 66h.

Realizzare corsi di formazione all’interno del ciclo di studi, sia nel sistema dei licei sia nell’istruzione professionale, è un modello didattico che si sta radicando sempre di più anche in Italia. Si chiama alternanza scuola-lavoro e intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all’interno delle aziende, per garantire loro esperienze “sul campo e superare il gap “formativo” tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione; uno scollamento che spesso caratterizza il sistema italiano e rende difficile l’inserimento lavorativo una volta terminato il ciclo di studi
Il percorso formativo prevede una forte integrazione fra parte teorica e pratica: lo stage permette, infatti, di applicare e sperimentare quanto appreso usando i dispositivi e le strumentazioni dell’ azienda.
L’Ente Gestore dell’attività è l’Istituto G. Marconi, accreditato per la Formazione Superiore e per la Formazione Continua. Partner del Progetto è: C.R.E.A. – Ragusa
La Sede Didattica per lo svolgimento delle lezioni in aula è presso: C.R.E.A. (Sala Corsi)
Obiettivi del corso
II Corso mira a far conseguire ai giovani conoscenze e competenze teorico-pratiche nell’ambito della domotica, della progettazione e sviluppo di apparecchiature audio e di sistemi di telegestione e telecontrollo.
Sviluppare capacità di adattamento ai mutamenti tecnologici ed economici nel mondo del lavoro ed in particolare nel settore dell’automazione ed attitudini e flessibilità nel rispondere alle trasformazioni ed innovazioni della realtà lavorativa nel settore Sistemistico;
Mettere gli allievi in grado di analizzare processi prevalentemente di tipo tecnico-operativo e di individuarne le componenti tecnologiche e gli strumenti operativi occorrenti, impiegando concetti e strumenti di rappresentazione (grafi, schemi a blocchi, linguaggio tecnico ) di tipo sistemistica ed in grado di analizzare processi e applicazioni nel campo tecnico della teoria studiata con piccoli progetti e simulazioni al computer, ove possibile, utilizzando strumenti informatici..
Competenze da acquisire
Capacità nella gestione e funzionamento dei sistemi a microcontrollore progettazione di schede elettroniche con processori programmabili., sapendone diagnosticare le anomalie di funzionamento. Capacità nella progettazione e realizzazione di:
•sistemi multiroom audio e video;
•impiantistica elettrica integrata, civile, industriale e alberghiero (building automation).

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.