Agrigento, Aragona, Sport, Volley

La Seap Dalli Cardillo Aragona cede 3-0 sul campo del Sant’Elia

Questo articolo è stato visto 307 volte.

La Seap Dalli Cardillo Aragona chiude la stagione regolare con una nuova sconfitta, 3-0, sul campo dell’Assistec Volleyball Sant’Elia. La formazione gialloblu, grazie ai tre punti, scavalca l’Aragona in fondo alla classifica e si piazza al terzultimo posto. Ancora una volta, com’è capitato spesso in questo campionato di A2, la sfortuna si è accanita con la Seap Dalli Cardillo che anche contro il Sant’Elia è stata costretta a scendere in campo in formazione largamente rimaneggiata. All’assenza della centrale Cometti, oggi si sono aggiunte le concomitanti indisponibilità delle schiacciatrici Zonta e Zech. Nel ruolo di martello – ricevitore ha giocato Fabiola Ruffa, con la seconda palleggiatrice Casarotti unico cambio in panchina. Coach Giangrossi ha così schierato Caracuta al palleggio con Stival opposto, Bisegna e Negri centrali, Ruffa e Dzakovic in banda, libero Vittorio.
La Seap Dalli Cardillo Aragona, nonostante le tante assenze, ha giocato due buoni set, il secondo ed il terzo, mentre il primo è stato interamente dominato dalle padrone di casa. La squadra aragonese inizia contratta la partita, mentre il Sant’Elia appare più concentrato e determinato nel voler comandare il gioco. Al primo significativo parziale, il sestetto di casa è avanti 8-2 per poi aumentare il vantaggio a metà set: 16-5. L’Aragona commette qualche errore di troppo sia in ricezione che in attacco, dove è poco incisiva. Il Sant’Elia amministra il corposo vantaggio (21-13) e chiude senza particolari problemi il set: 25-16.
Il secondo set è combattuto fino al termine, con un’ottima partenza delle ciociare e una strepitosa rimonta della Seap Dalli Cardillo Aragona con Dzakovic, Negri e Stival in evidenza, interrotta però sul più bello. Il Sant’Elia inizia in crescendo il set: 8-2. Caracuta e compagne si ricompattano e azione dopo azione ricuciono lo svantaggio fino al 16-12. Le padrone di casa sono però più reattive in difesa ed efficaci in attacco, e tornano prepotentemente a dettare legge: 21-14. Il finale regala forti emozioni, con la spettacolare rimonta della Seap Dalli Cardillo Aragona, trascinata da Stival e Dzakovic. Il set si conclude ai vantaggi e ad avere la meglio è il Sant’Elia: 27-25.
La formazione aragonese comincia benissimo il terzo set e con un ottimo gioco di squadra scappa a condurre 3-8. Il Sant’Elia rimonta e riporta il parziale in equilibrio: 14-16. Si gioca punto a punto, ma la squadra di coach Giandomenico riesce a piazzare il break decisivo e a portarsi sul 21-20. La Seap Dalli Cardillo Aragona lotta con il coltello tra i denti, cerca in tutti i modi di allungare la partita, ma al primo match point il Sant’Elia chiude la contesa sul filo di lana. L’attacco di Ruffa s’infrange sul muro avversario e il set termina 25-23.

La Seap Dalli Cardillo Aragona chiude con 14 punti la regular season e domenica osserverà il turno di riposo. Poi sarà Poule Salvezza contro le quart’ultime del girone B per non perdere la Serie A.



Il tabellino:


ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Saccani 1, Lotti 5, Vanni 14, Fiore 5, Costagli 12, Montechiarini 13, Lorenzini (L), Tellaroli n.e., Muzi 4, Nenni n.e., Cecchi n.e. All. Giandomenico.


SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Caracuta 1, Stival 12, Dzakovic 17, Bisegna 4, Negri 8, Vittorio (L), Ruffa 4, Casarotti n.e. All.: Giangrossi


NOTE:


Muri: Aragona 9, Sant’Elia 12.
Ace: Aragona 2, Sant’Elia 4.
Err. battuta: Aragona 6, Sant’Elia 8.
Err. azione: Aragona 11, Sant’Elia 7.
Attacco: Aragona 26%, Sant’Elia 32%.

Ricezione: Aragona 50% (25% perfetta), Sant’Elia 53% (31% perfetta).


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.