Agrigento, Aragona, Sport, Volley

La Seap Dalli Cardillo Aragona è attesa da tre trasferte di fila in sette giorni: domenica il match contro il Macerata, terza forza del campionato di Serie A2

Questo articolo è stato visto 274 volte.

Continua il tour de force della Seap Dalli Cardillo Aragona pronta a scendere in campo per la terza volta in una settimana nel campionato di Serie A2, girone A. Domenica prossima, 20 febbraio, per la nona giornata di ritorno, le ragazze del nuovo coach Lino Giangrossi saranno di scena a Macerata contro la locale formazione della CBF Balducci HR, terza in classifica con 34 punti. Il pronostico è tutto per le padrone di casa che finora hanno ottenuto 12 vittorie e soltanto 4 sconfitte. La partita è programmata alle ore 17 e si disputerà al palasport “Fontescodella” di Macerata. Il match sarà diretto da Martin Polenta di Ancona e Marco Turtù di Montenagraro. La Seap Dalli Cardillo Aragona partirà alla volta delle Marche sabato con il pullman dell’azienda “Patti Tour”, vettore ufficiale personalizzato della squadra aragonese, e dopo la gara contro il Macerata si sposterà a Ravenna per giocare, mercoledì 23 febbraio, il recupero della quinta giornata di ritorno contro l’Olimpia Teodora Ravenna alle ore 19. E non finisce qui perché la formazione aragonese, dopo il match di Ravenna, per la decima giornata di domenica 27 febbraio, è attesa dalla sfida ancora in trasferta contro il Sant’Elia al palazzetto dello sport “Giulio Iaquaniello” di Sant’Elia Fiumerapido in provincia di Frosinone. Al termine di queste tre intense trasferte, la Seap Dalli Cardillo Aragona osserverà il turno di riposo in campionato per poi preparane nel migliore dei modi la seconda e decisiva fase della stagione, la poule salvezza, con avversarie le quartultime del girone B di Serie A2. Tornando alla gara contro il Macerata di coach Paniconi, il sestetto di Giangrossi proverà a dare battaglia con l’obiettivo di portare a casa punti. Macerata ha in organico atlete di ottimo livello come la schiacciatrice Alessia Fiesoli, l’opposto israeliano Polina Malik, la centrale Valeria Pizzolato e la palleggiatrice Ilenia Peretti. Completano il sestetto base l’altra schiacciatrice Francesca Michieletto, la centrale Francesca Cosi e il libero Giulia Bresciani.
Coach Lino Giangrossi presenta così la gara contro il temibile Macerata, che lotta per la promozione in A1. “Andiamo incontro ad una settimana difficilissima, con tre trasferte in sette giorni e tanti spostamenti. Sono tre partite importanti che se ci porteranno in dote punti saranno fondamentali in ottica poule salvezza. Contro Macerata sarà difficile ma non abbiamo nulla da perdere, andremo li a testa alta. Bisogna evitare i black out visti contro Marignano. La nostra è una squadra giovane ed è normale non riuscire a dare sempre continuità, soprattutto quando hai dall’altra parte della rete squadre che ti danno tanta pressione”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.