Agrigento, Calcio, Catania, Categorie, Comuni, Sport

L’Akragas in ritiro a Zafferana Etnea

Questo articolo è stato visto 1.046 volte.

E’ iniziata, in sordina, la nuova avventura dell’Akragas per la stagione agonistica 2014/2015 che prenderà il via, ufficialmente, il prossimo 10 agosto con la partita “secca”, fuori casa, contro il Catanzaro, valevole per il primo turno della Coppa Italia Tim Cup. Questa mattina, a mezzogiorno, la squadra si e’ radunata presso l’impianto sportivo catanese di Zafferana Etnea per cominciare il ritiro pre-campionato, in attesa ancora di conoscere il torneo di appartenza: Lega Pro o Serie D.  Assenti i dirigenti, si sono presentati in ritiro l’allenatore Andrea Sottil ed il suo staff, gli attuali riconfermati della prima squadra nello scorso torneo di Serie D, Nicola Arena, Giuseppe Savanarola, Agatino Chiavaro, Roberto Assenzio, Alessandro Bonaffini, Gabriele Aprile ed il giovane portiere Lo Monaco. Convocati, inoltre, tutti gli atleti della formazione “Juniores” ed alcuni della squadra “Allievi”. Partecipano al ritiro con l’Akragas e potrebbero essere i nuovi acquisti della società biancoazzurra: il difensore Alessandro Noto, classe 1991, ex Ribera e Noto, il centrocampista argentino Fernando Horacio Spinelli, classe 1982 e l’attaccante Mariano Cordaro, ex Pro Favara, classe 1982. Sono presenti in ritiro anche il super-tifoso Francesco Nobile ed il magazziniere, Enzo Ciulla. Alle 17 e’ previsto il primo allenamento agli ordini del tecnico Andrea Sottil e del suo staff. Sottil ha parlato con i giocatori presenti in ritiro ed ha ribadito: “Sarò l’allenatore dell’Akragas solo in caso di ripescaggio in Lega Pro. In caso contrario lascerò il ritiro, così come concordato con la società. Attendiamo fiduciosi l’evolversi della situazione”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.