Agrigento, Comuni, Province

Licata: Greenpace contro le trivelle

Questo articolo è stato visto 581 volte.

08:05 – A largo della costa di Licata, nel canale di Sicilia, da oggi gli attivisti di Greenpeace protestano in maniera pacifica e non violenta presso la piattaforma di estrazione di idrocarburi di Eni Mediterranea Idrocarburi. Con l’appoggio della nave Rainbow Warrior, a bordo di gommoni, una decina di attivisti ha scalato la piattaforma e ha disteso uno striscione di 120 metri quadri su cui è raffigurato il presidente del Consiglio Matteo Renzi che promette “più trivelle per tutti”, e poi vi è la scritta di Greenpeace “stop fossili. L’azione di Greenpeace è rivolta contro il decreto “Sblocca Italia” che autorizza le attività di ricerca ed estrazione di idrocarburi a mare e rischia di tradursi in un vero e proprio “Sblocca trivelle”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.