Comuni, Licata, Politica

Licata, riqualificazione dell’area ferroviaria ampia 80.000 metri quadrati: pronto il master plane

Questo articolo è stato visto 206 volte.

Ieri mattina, nel corso di una riunione in videoconferenza, è stato presentato il master plane del “Progetto di riqualificazione dell’area ferroviaria  del Comune di Licata”.
All’incontro erano presenti il sindaco di Licata Pino Galanti, il capo della segreteria politica del Sottosegretario alle Infrastrutture Cancellieri, Angelo Cambiano, l’ingegnere Umberto Lebruto delle Ferrovie dello Stato e l’ingegnere Vincenzo Ortega, dirigente al Ministero delle Infrastrutture.
“A grandi passi andiamo – è il commento del sindaco Pino Galanti – verso la riqualificazione delle aree delle Ferrovie, ampie oltre 80.000 metri quadrati, che si trovano in una zona centrale di Licata. L’area interessata agli interventi comprende tutta la via Umberto II, il mercato ortofrutticolo e la villa “De Pasquali”. La zona accoglierà parchi, attrezzature per le attività sportive, aree giochi”.
“Due anni fa – aggiunge il sindaco Galanti – avevamo firmato una convenzione con le Ferrovie dello Stato che aveva come oggetto proprio le aree in questione. Con la presentazione del master plane il progetto subisce una decisa accelerazione ed io ho dato la disponibilità del Comune affinchè le Ferrovie dello Stato trovino la necessaria copertura finanziaria e realizzino la progettazione. Ringrazio tutti coloro i quali stanno lavorando per consentire alla nostra città di realizzare un’iniziativa molto importante”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.