Agrigento, Comuni, Cronaca, Cultura & Spettacolo, Linosa

Linosa. Cultura della legalità. Un giorno a scuola con i Carabinieri.

Questo articolo è stato visto 167 volte.

Nella mattinata odierna, sull’Isola di Linosa, i Carabinieri del Comando Compagnia di Agrigento e della Stazione di Linosa hanno incontrato i 27 alunni dell’Istituto Omnicomprensivo “Pirandello” di Linosa, rendendo partecipi tutte le pluriclassi del plesso scolastico, dai fanciulli delle scuole elementari agli studenti di scuole medie; l’incontro rientra in un progetto condotto dall’Arma, finalizzato ad avvicinare i giovani alle Istituzioni ed educare alla Cultura della Legalità.  Proprio introducendo questo tema, è stato fatto comprendere agli alunni presenti il ruolo svolto dal Carabiniere nella società, non solo come tutore dell’ordine e della sicurezza pubblica e censore dei comportamenti scorretti, ma anche come figura a loro vicina, votata a proteggere il territorio e i cittadini con passione e dedizione. Un compito che, è stato spiegato, affonda le sue radici nell’anno 1814, quando a Torino venne istituito il Corpo dei Carabinieri Reali, formato dai migliori soldati dell’esercito piemontese, che aveva le caratteristiche di essere capillarmente diffuso sul territorio, a stretto contatto con la popolazione; quel modello efficace di corpo di polizia ha attraversato i secoli e accompagnato la nascita del nostro Paese fino a diventare l’Arma dei tempi moderni.  Ai ragazzi è stato introdotto anche il tema della circolazione stradale, spiegando loro l’importanza dell’uso delle cinture, del casco protettivo e del rispetto delle norme per la propria e altrui sicurezza. Infine, sono stati introdotti temi di attualità come il bullismo, il cyber-bullismo e il consumo di sostanze stupefacenti, favorendo una consapevole e costruttiva riflessione tra gli studenti della scuola media.  Numerosi gli interventi e le domande rivolte ai militari, soprattutto da parte dei più piccoli, che hanno partecipato con vivo interesse a questo momento di confronto e dialogo. Al termine dell’incontro gli alunni, che in occasione della recita natalizia in programma nella stessa mattinata erano tutti vestiti di rosso, hanno chiesto ai militari di assistere allo spettacolo da loro organizzato.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.