Aragona, Comuni, Cronaca

L’Omceo di Agrigento a fianco della famiglia di Angelo Graceffa

Questo articolo è stato visto 1.057 volte.

Aveva appena 39 anni, una vita e una lunga carriera innanzi a sé ma per Angelo Graceffa, e la sua compagna, Sofia Giummo, la vita si è fermata all’improvviso, in una calda giornata di agosto, a causa di un incidente stradale avvenuto sulla SS115, in contrada Piana, poco distante dall’ingresso nella città di Sciacca. “È inaudito quanto accaduto – commenta Santo Pitruzzella, presidente dell’Omceo di Agrigento – Il Consiglio dell’Ordine si stringe attorno alle famiglie di Angelo Graceffa, affermato medico ortopedico di Aragona e in servizio all’ospedale di Enna, e di Sofia Giummo. Siamo vicini ai loro familiari, a quanti li hanno conosciuti e apprezzati nella loro breve vita”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.