Agrigento, Comuni, Cultura & Spettacolo, Province

Malerba vince il Premio Racalmare – Leonardo Sciascia

Questo articolo è stato visto 704 volte.

07:13 – l libro edito da Mondadori, Malerba, di Carmelo Sardo e Giuseppe Grassonelli, con 13 voti, ha vinto l’edizione 2014 del Premio Racalmare – Leonardo Sciascia. 12 voti al libro di Caterina Chinnici, “E’ così lieve il tuo bacio sulla fronte”, e 11 voti a “Piccola Atene” di Salvatore Falzone.

La decisione della giuria, presieduta dal giornalista e scrittore Gaetano Savatteri, anche lui del Tg5, di inserire il volume che ha vinto tra i tre finalisti del Premio, ha suscitato nei giorni scorsi la reazione di Gaspare Agnello, amico personale di Sciascia che ha rassegnato le dimissioni dalla giuria. In una lettera aperta pubblicata dal quotidiano “La Sicilia” Agnello, dopo avere sottolineato che Grassonelli “non è neanche un collaboratore di giustizia”, si chiedeva: “E’ possibile che un ergastolano che si è macchiato di crimini efferati e le cui ferite sono vive nelle carni delle sue vittime partecipi a un premio letterario di cui sono stati protagonisti Sciascia, Consolo e Bufalino”.

“Il premio Leonardo Sciascia – Racalmare in 26 anni non ha mai selezionato nè premiato un libro che tratta di mafia. Mi preoccupa e inquieta, dunque, che nell’anno in cui giungono in finale tre libri che parlano di mafia e antimafia si apra una polemica nazionale”, aveva replicato alle polemiche il presidente della giuria Gaetano Savatteri.

LA REDAZIONE

Carmelo Sardo - Malerba 02

Carmelo Sardo - Malerba 01

Carmelo Sardo - Malerba 03

Carmelo Sardo - Malerba

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.