Agrigento, Comuni, Province

Manutenzione straordinaria di strutture adibite alla nautica da diporto

Questo articolo è stato visto 626 volte.

10:58 – La Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle  informa che ha emanato le seguenti Ordinanze:

–           67/2014 del 24/11/2014, con cui è stata disciplinata l’esecuzione, nell’area portuale di Porto Empedocle, di lavori di manutenzione straordinaria di strutture adibite alla nautica da diporto in concessione demaniale marittima all’impresa “Diporto Sea Assistance” s.r.l. L’attività avrà luogo dal 26 novembre al 31 dicembre e prevede, in questa prima fase, la rimozione dell’esistente pontile galleggiante n. 1, la sostituzione dei relativi corpi morti in calcestruzzo e catenarie, e la ricollocazione di 5 nuovi moduli di pontili galleggianti e di una passerella nello specchio acqueo presso la banchina Nord, con impiego di gru ed altri mezzi meccanici, sommozzatori in servizio locale e idoneo mezzo nautico. Una volta completata la prima parte dei lavori (comprensiva del temporaneo spostamento delle unità ormeggiate e della realizzazione dei collegamenti idrici ed elettrici) l’impresa concessionaria provvederà, in fasi successive, alla sostituzione anche dei pontili galleggianti n. 2 e 3, secondo un cronoprogramma da concordare con l’Autorità Marittima. La manutenzione in corso consentirà la graduale riqualificazione dell’area entro la prossima estate, incrementando altresì l’offerta di servizi per la nautica da diporto nel rispetto dei più elevati standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale;

–           68/2014 del 25/11/2014, con cui è stata disciplinata la prosecuzione di lavori di manutenzione straordinaria del canale collettore di acque reflue antistante il depuratore del Comune di Porto Empedocle, a cura di “Girgenti Acque” s.p.a. L’attività avrà luogo dal 26 novembre al 17 dicembre, e prevede la demolizione del solaio di copertura del canale, lo svuotamento del canale (asportando detriti e fango che impediscono il normale deflusso delle acque) e la successiva ricostruzione del solaio di copertura. I lavori, che insistono all’interno di un’area demaniale marittima di circa 900 mq. in prossimità della parte esterna del molo di levante, sono stati oggetto di due precedenti autorizzazioni della Capitaneria di Porto (datate 29 settembre e 10 ottobre), la cui proroga si è resa necessaria su istanza della società di gestione del servizio idrico integrato per consentire la maturazione dei getti di calcestruzzo ed il completamento a regola d’arte delle manutenzioni necessarie.

Per il periodo di validità delle Ordinanze in parola, a persone, veicoli ed unità navali estranee alle attività disciplinate è fatto obbligo di prestare la massima attenzione e cautela, con divieto di navigazione, ancoraggio, transito, sosta, balneazione, pesca, sorvolo ed ogni altra attività di superficie e subacquea all’interno delle aree demaniali marittime e degli specchi acquei interessati.

Al fine di garantire il rispetto delle Ordinanze, le aree interessate saranno sottoposte a mirate attività di vigilanza dal personale della Guardia Costiera. Le Ordinanze sono reperibili sul sito www.guardiacostiera.it/portoempedocle, dove sono altresì riportate tutte le norme emanate dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle per fini di sicurezza della navigazione e portuale, tutela della pubblica incolumità, salvaguardia ambientale e polizia marittima.

da  Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.