Cronaca, Province, Trapani

Matteo Messina Denaro: Perquisito il covo a Campobello di Mazara

Questo articolo è stato visto 51 volte.

I carabinieri del Ros e la procura di Palermo hanno individuato il covo del boss Matteo Messina Denaro, arrestato ieri alla clinica Maddalena di Palermo.  Il nascondiglio è nel centro abitato a Campobello di Mazara, nel trapanese. Centro di 11 mila abitanti in provincia di Trapani, Campobello è a soli 8 chilometri da Castelvetrano, paese di origine di Messina Denaro e della sua famiglia. Alle ore 8.30, di questa mattina, al covo sono arrivati gli uomini del Reparto investigazioni scientifiche di Messina che stanno passando al setaccio l’abitazione. Sul posto anche il capitano dei carabinieri della compagnia di Mazara del Vallo Domenico Testa. Messina Denaro viveva in una casa che negli ultimi mesi, dopo il trasferimento dei proprietari, è rimasta disabitata.  Le ricerche sono state coordinate dal procuratore aggiunto Paolo Guido, che ha partecipato personalmente alla perquisizione del covo durata tutta la notte.

 

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.