Agrigento, Comuni, Politica, Province

Movimento “Pensiero Libero”: Pronti alla sfida elettorale del 4 e 5 ottobre

Questo articolo è stato visto 125 volte.

A poco meno di due anni dalla sua costituzione il movimento “Pensiero Libero”, un gruppo solido, formato da amministratori e consiglieri comunali oltre che da imprenditori, professionisti e funzionari della pubblica amministrazione di tutta la provincia di Agrigento, è pronto a fornire un apporto consapevole e responsabile alle consultazioni amministrative del prossimo 4 e 5 ottobre a partire dal Comune di Agrigento.

Infatti dopo aver eletto propri rappresentanti alle ultime consultazioni amministrative dell’aprile 2019, lo stesso movimento Pensiero Libero ha già approntato una propria lista, giovane e dinamica, che si propone di concorrere ad amministrare la città di Agrigento in modo concreto ed efficace, aperto all’ascolto ed al confronto e con la trasparenza necessaria affinché la partecipazione diventi uno strumento reale.

Il responsabile provinciale Salvatore Parello, già Sindaco di Aragona, afferma: “Nei prossimi giorni ci confronteremo con le altre parti politiche che intendono scendere in campo e proporremo la nostra idea di sviluppo per far rivivere la città di Agrigento: una città che deve essere amministrata con trasparenza, legalità ed  efficienza, sostenuta e controllata dalla partecipazione dei cittadini; una città che difenda con vigore il  territorio e che  salvaguardi con energia l’ambiente; una città che ha bisogno di potenziare i servizi sociali per aiutare le famiglie più bisognose, i giovani, chi cerca il lavoro e chi lo ha perso, chi ha difficoltà nelle proprie attività e che deve incentivare gli operatori economici che si spendono per la crescita del territorio; una città che incentivi la cultura, promuova il progresso tecnologico fra i cittadini e che sostenga la scuola e  la pratica sportiva. Tutto ciò deve passare attraverso la scelta di un Sindaco che agisca con uno spirito collegiale e partecipativo per ritrovare il senso della collettività in modo che ogni problema possa essere affrontato con l’apporto di quanti vogliono dare il proprio reale e fattivo contributo in termini di idee ed esperienza”.

Noi siamo pronti per una sfida elettorale che riporti Agrigento al centro delle politiche dei governi nazionale e regionale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*