Agrigento, Comuni, Politica, Province

Niente mozioni di censura, Ars ancora immobile

Questo articolo è stato visto 685 volte.

08:00 – Niente mozioni di censura, Ars ancora immobile – M5S: “E’ già partito il SalvaNelli”

“E’ già partito il salvaNelli. Questi eterni rinvii non ci convincono per nulla. Vorremmo capire quali partite si stanno giocando dietro questa continua melina che ha paralizzato per quasi un mese sala d’Ercole”.

Sono contrariati i deputati del Movimento 5 Stelle per l’ennesima fumata nera sulle mozioni di censura agli assessori Scilabra e Vancheri, e sulla vicepresidenza, rinviate in attesa della proclamazione degli eletti a Siracusa.

“Da metà settembre – affermano Valentina Zafarana e Salvatore Siragusa – non si fa praticamente nulla e chissà per quanto la cosa dovrà durare ancora. Non è assolutamente certo, infatti, che la proclamazione degli eletti avvenga a stretto giro di posta. Basta con questa presa in giro, soprattutto per rispetto di tutti quei Siciliani che attendono risposte da questo Parlamento”.

“Vergognose – continuano i deputati – sono anche le dichiarazioni rilasciate oggi da Crocetta, che per salvare la Scilabra sarebbe pronto a cambiarle la delega e a spostarla all’assessorato all’Ambiente, ormai diventato una sorta di parcheggio e non uno dei posti nevralgici della Regione. Questa affermazione è doppiamente grave: da un lato, infatti, Crocetta si fa beffe del Parlamento, dall’altro certifica la sua scarsa considerazione dell’assessore tutt’ora in carica all’Ambiente, relegato al ruolo del tappabuchi”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.