Agrigento, Aragona, Comuni, Province, Sport, Volley

Pallavolo femminile serie C. Lo Sporting Club Maccalube colpisce ancora.

Questo articolo è stato visto 970 volte.

00:30 – Le ragazze di Francesca Scollo e Carina Gotte concludono in bellezza anche la quinta giornata di campionato portando a casa per la quarta volta consecutiva la vittoria e spiazzando l’Albaverde. Il match si è disputato al Palacannizzaro di Caltanissetta, dove l’Aragona ha affrontato con grinta e determinazione la squadra avversaria. Scese in campo, il capitano Rosaria Collura, Francesca Cusumano e Simona Sciascia centrali, Emanuela Scalia e Alice Mirasola in difesa e attacco e per il libero Simona Galluzzo non vi si sono presentate particolari difficoltà, terminando il primo set con un bel 25-22. Nel secondo set, la squadra aragonese ha commesso qualche errore sia in battuta che in difesa e attacco ma non si è lasciata sopraffare e dando filo da torcere ad un avversario che puntava molto sulla battuta e sull’attacco. Il set si conclude anche questa volta con un 25-23 per lo Sporting Maccalube.

Nel terzo e ultimo set, forse il più difficile e sofferto, la squadra bianca sembra perdere il controllo e l’Albaverde rimonta cercando di tenere testa, ma la squadra aragonese che ha giocato da vera squadra, unita e compatta in ogni fondamentale e grazie all’intervento di Cristiana Messina in attacco, non si lascia superare e riconferma il 25-23, portando a casa la vittoria.

“Sono contentissima di questa vittoria perché era un campo difficile, la prossima partita sarà contro una squadra giovane e faremo di tutto per conquistare i 3 punti entrando in campo concentrate e aggredendo l’avversario!!” – sono queste le parole di Francesca Scollo – che soddisfatta delle sue ragazze e spera per la prossima partita, la vittoria  che si terrà nella palestra comunale di Aragona contro il Terrasini.

di Alberta Terrasi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.