Agrigento, Categorie, Comuni, Politica, Province

Piano Giovani Sicilia, tra flop e denunce

Questo articolo è stato visto 670 volte.

12: 12 – Il flop del Piano Giovani, l’ assessore regionale, Nelli Scilabra, bersaglio del fuoco politico incrociato, e il presidente della Regione, Rosario Crocetta, interviene e afferma : “è normale che vi sia l’interesse della Procura e della Corte dei Conti, e saluto positivamente questi interventi. Chi dovesse avere responsabilità è giusto che paghi. Nelli Scilabra sicuramente non è responsabile dei servizi informatici della Regione, e nemmeno provvede lei agli affidamenti. Scilabra ha lanciato un grande Piano per il lavoro rivolto ai giovani, sottraendo fondi alla formazione professionale deviata. Questo Piano non è il click day, i computer a volte vanno in tilt e i programmi applicativi pure. Non erano affidabili, troveremo la soluzione migliore per dare risposte ai giovani. Nelli Scilabra non c’entra nulla con gli aspetti informatici e con le società che hanno gestito il click day”. Nel frattempo, però, invocano le dimissioni o la rimozione della Scilabra Sel, Sinistra ecologia e libertà, Nuovo Centrodestra, Cinquestelle e Forza Italia, il cui capogruppo all’Ars, Marco Falcone, sottolinea: “la difesa di Crocetta del proprio assessore sembra fatta più per dovere che per convinzione”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.