Agrigento, Comuni, Cronaca, Licata

Polizia di Stato ha tratto in arresto un disoccupato di Licata.

Questo articolo è stato visto 148 volte.

Nella serata di ieri, in Licata, la Polizia di Stato ha tratto in arresto G. A., classe 1998, disoccupato del luogo in quanto colto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una mirata perquisizione effettuata dagli agenti del locale Commissariato di P.S. a bordo di un’autovettura BMW con tre soggetti a bordo che viaggiava lungo Corso Italia, veniva rinvenuto un involucro in plastica contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di grammi 67 di cui si dichiarava possessore l’odierno arrestato. La perquisizione veniva estesa presso l’abitazione  dell’arrestato all’esito della quale i poliziotti rinvenivano all’interno di una stanza già adibita a camera da letto, una tenda termica con chiusura a cerniera utilizzata come serra, dotata di impianto di riscaldamento e illuminazione e di sistema di aereazione ove risultavano collocati n. 9 vasi in cui erano coltivate piante di cannabis. Rinvenuta anche una bilancia digitale per la pesatura dello stupefacente verosimilmente impiegata per il confezionamento delle dosi da spacciare. Dopo le formalità di rito, l’uomo veniva condotto presso la propria abitazione ed ivi posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.