Agrigento, Aragona, Sport, Volley

Pool Salvezza Serie A2: la Seap Dalli Cardillo Aragona cede 3 – 0 sul campo del Club Italia CRAI Milano

Questo articolo è stato visto 121 volte.

Inizia male la Pool Salvezza per la Seap Dalli Cardillo Aragona battuta dal Club Italia con un rotondo 3 – 0. La squadra di Lino Giangrossi, soltanto nel secondo set è riuscita a tenere testa alle padrone di casa, mentre nel primo e nel terzo ha subito il gioco e la forza delle milanesi.
Il Club Italia CRAI Milano inizia la partita con il sestetto tipo composto da Passaro al palleggio, Adelusi opposto, Acciarri e Marconato centrali, Nervini e Ituma schiacciatrici, libero Barbero. La Seap Dalli Cardillo Aragona risponde con Caracuta in palleggio, Stival opposto, Negri e Bisegna centrali, Zech e Dzakovic martelli – ricevitori, Vittorio libero. Nel corso della partita spazio anche a Casarotti, Cometti e Zonta.
Inizio di gara di chiara marca Club Italia che grazie ad un perfetto gioco di squadra si porta a condurre 8 – 3 prima e 16 – 8 dopo. Aragona, poco concentrata e determinata, subisce le giocate del sestetto milanese. Il Club Italia comanda il set e aumenta il vantaggio nel finale, 19 – 9. La Seap Dalli Cardillo Aragona sbaglia tanto, soprattutto in attacco, e non riesce ad entrare in partita. È un monologo delle “azzurrine” che in scioltezza conquistano nettamente il primo set, 25 – 12.
Nel secondo, dentro Cometti al centro per Negri, è la musica cambia. La Seap Dalli Cardillo Aragona ritrova gioco e compattezza tra i reparti e conduce inizialmente 7 – 10. Poi è 10 – 13 con Aragona ben organizzata in ricezione e attacco. Il set è equilibrato e ben giocato da entrambe le formazioni (15 – 16). Nel finale la squadra di casa cresce a muro e passa a condurre 21 – 18. Le milanesi dettano legge e vincono anche il secondo set 25 – 22.
Il terzo set è la fotocopia del primo, inizialmente comandato dal Club Italia con servizi efficaci che mettono in difficoltà la ricezione della Seap Dalli Cardillo Aragona. In pochi minuti è 10 – 4 e senza una consistente reazione delle ospiti. Aragona non riesce più a tenere testa alle avversarie e cede di schianto: 21 – 10. Finale senza storia con il Club Italia che chiude in crescendo il match (25 – 10) e porta a casa l’intera posta in palio. Domenica prossima, 27 marzo, per la seconda giornata di ritorno della Pool Salvezza, la Seap Dalli Cardillo Aragona ospiterà al PalaMoncada il Volley Vicenza alle ore 17.



Il tabellino:


CLUB ITALIA CRAI:  Marconato 5, Adelusi 12, Nervini 13, Acciarri 10, Passaro 2, Ituma 11; Barbero (L), Pelloia n.e., Micheletti n.e. Despaigne n.e. Giuliani n.e. Esposito 1, Nwokoye n.e. Ribechi (L). All. Mencarelli.


SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Caracuta 2, Stival 11, Negri 1, Bisegna 3, Dzakovic 9, Zech 5, Vittorio (L), Casarotti, Zonta, Cometti 1, Ruffa n.e. All.: Giangrossi


NOTE:

Muri Aragona 4, Club Italia 13.

Ace Aragona 3, Club Italia 9.
Err. battuta Aragona 7, Club Italia 6.
Err. azione Aragona 10, Club Italia 3.
Attacco Aragona 29%, Club Italia 44%.
Ricezione Aragona 25% (9% perfetta), Club Italia 34% (8% perfetta).


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.