Agrigento, Comuni, Cronaca, Politica

Pullara: Nuove tariffe deliberate dall’Ati idrico Agrigento, con conguaglio da gennaio 2018. Inopportuno in questo momento

Questo articolo è stato visto 410 volte.

“L’ex Girgenti Acque si adegua alle nuove tariffe deliberate dall’Ati e invia bollette idriche a conguaglio a decorrere dal Gennaio 2018. Ho inviato una richiesta di audizione in commissione IV – Ambiente , Territorio e Mobilità  dell’Assessore regionale per l’energia ed i servizi di pubblica utilità Pierobon, l’Ati, Girgenti Acque e Cittadinanzattiva.” – Ad annunciarlo è il deputato regionale On. Carmelo Pullara. – “I cittadini agrigentini -sostiene Pullara – si vedono recapitare in questi giorni bollette idriche  maggiorate a seguito dell’adeguamento alle nuove tariffe deliberate dall’Ati con conguaglio  a decorrere dal gennaio 2018. È chiaro che tutto questo grava sulle tasche dei cittadini, commercianti, imprenditori e amministratori di condomini che hanno fortemente e legittimamente contestato questi aumenti. Adeguamenti inopportuni e ingiusti soprattutto considerando il periodo drammatico e difficile che stiamo vivendo, anche dal punto di vista economico, a causa della pandemia Covid. Trovo legittima la protesta di tutte le categorie menzionate, già fortemente penalizzate, che non sono in grado di affrontare gli adeguamenti a conguaglio e  comprendo la rabbia di altrettante associazioni di consumatori che prospettano la possibilità di impugnare in massa le bollette ritenendole illegittime. Mi farò carico della questione – conclude Pullara – e ho inviato richiesta di audizione in Commissione IV dell’Assessore regionale per l’energia ed i servizi di pubblica utilità Pierobon, l’Ati, Girgenti Acque e Cittadinanzattiva.”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.