Comuni, Cultura & Spettacolo, Racalmuto

Racalmuto, festeggia San Calogero

Questo articolo è stato visto 927 volte.

Per la prima volta a Racalmuto, Domenica, è stata festeggiata la festa di San Calogero, il Santo nero al quale molti siciliani sono da sempre devoti. La festa promossa dal “Comitato Festeggiamenti San Calogero” e dalla Comunità Ecclesiale di Racalmuto, con il Patrocinio del Comune di Racalmuto e degli esercenti locali, è stata fortemente voluta, ideata e creata dal Presidente del Comitato, Lillo Rizzo, che con uno spiccato sentimento di devozione ha consentito a tutta la cittadinanza di vivere forti emozioni legate ad una reale e sentita testimonianza di fede. La festa è stata inaugurata con 21 colpi di cannone, la Santa Messa presso la Chiesa San Francesco dove è presente il Santo dal 1629, la processione della statua accompagnata dal gruppo dei “Tammurinara Maria SS del Monte” e dalla Banda Comunale “Giuseppe Verdi”, proseguendo con la benedizione e la distribuzione del pane, al termine del quale è stato distribuito zucchero filato ai bambini offerto da “Cose Siciliane” di Sandro Nitro. Nel pomeriggio ha avuto seguito un corteo composto dalla banda “Giuseppe Verdi”, dai “Tammurinara Maria SS del Monte”, dai “Giocolieri di stendardi e tamburi di Delia” e dal “Gruppo Tataratà di Casteltermini”, con successiva processione del Santo, inaugurazione dell’infiorata in Piazza Crispi, rientro del Santo, spettacolo dei gruppi in piazza e giochi pirotecnici conclusivi che hanno salutato la festa. Gli organizzatori si ritengono soddisfatti per la perfetta riuscita di tutta la manifestazione, per l’ordine mantenuto e soprattutto per la risposta molto forte e positiva di una fede ancorata che è stata vissuta con gioia e senso di comunità da parte di tutta la cittadinanza.

di Anita Sciortino


 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.