Cronaca, Palermo, Province

Rapina ad una sala slot del centro. I carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 22enne

Questo articolo è stato visto 177 volte.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Palermo sulla base delle risultanze investigative emerse nel corso di un’attività diretta dalla locale Procura della Repubblica, per l’ipotesi di rapina. L’indagine, condotta dai militari della Stazione di Palermo Centro della Compagnia di Piazza Verdi, ha consentito di acquisire un grave quadro indiziario, sostanzialmente accolto nel provvedimento cautelare, a carico di un 22 enne palermitano, già noto alle forze dell’ordine, che sarebbe responsabile del reato. In particolare, i fatti risalirebbero al 28 ottobre del 2022, quando l’indagato, insieme ad altri complici in corso d’identificazione, dopo essersi introdotto all’interno di una sala slot del centro, con volto travisato e sotto minaccia di coltello, avrebbe rapinato un 52 enne dipendente dell’attività commerciale, facendosi consegnare la somma di euro 2.600 circa. Il ragazzo è stato ristretto presso la casa circondariale Pagliarelli a disposizione dell’Autorità giudiziaria.  È obbligo rilevare che l’odierno indagato è, allo stato, solamente indiziato di delitto, pur gravemente, e che la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio al principio costituzionale di presunzione di non colpevolezza.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.