Agrigento, Comuni, Cronaca, Province

Revocata concessione per cava nell’ interesse di Messina Denaro

Questo articolo è stato visto 647 volte.

09:27 –  L’ ex assessore regionale all’ Energia, Salvatore Calleri, nell’ ambito di controlli nel settore della gestione della cave, ha scoperto che dietro la gestione di una cava per materiali inerti a Castelvetrano, in provincia di Trapani, concessa dalla Regione a una società, vi sarebbe l’ interesse del boss superlatitante Matteo Messina Denaro. Dunque, Calleri ha revocato l’autorizzazione e afferma : “questa si chiama antimafia della pratica”. Prima di riconsegnare la delega a Crocetta, l’ex assessore Calleri ha esteso i controlli anche al settore dell’eolico e ad altri comparti. Salvatore Calleri è tra gli assessori che Crocetta intenderebbe riconfermare nella nuova giunta. E lo stesso Crocetta ribadisce : “noi dobbiamo azzerare la cattiva politica, quella buona invece la dobbiamo portare avanti. Non credo che altri governi abbiano avuto la voglia e la capacità di compiere le scelte coraggiose nel settore della formazione, nella sanità e dell’ambiente fatte da parte degli assessori di competenza. Queste battaglie vanno proseguite con fermezza per il bene della Sicilia”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.