Cronaca, Palermo, Province

Ricettazione di autovetture. I carabinieri arrestano due persone

Questo articolo è stato visto 204 volte.

I Carabinieri della Aliquota Radiomobile di Lercara Friddi, insieme ai colleghi delle Stazioni di Vicari e Godrano, hanno tratto in arresto due persone, un 32enne per i reati di ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale e un 22enne per ricettazione.

Nei fatti, a seguito di chiamata pervenuta alla Centrale Operativa di Lercara Friddi circa un presunto veicolo rubato in transito sulla ss121, veniva disposto nell’immediatezza un servizio coordinato al fine di intercettare detta autovettura, cosa che avveniva nel parcheggio di un’area di servizio sita lungo quella strada statale. Il conducente, un 32enne palermitano, alla vista degli operanti, nonostante l’intimazione a fermarsi, si dava alla fuga, venendo fermato dopo un breve inseguimento e arrestato per ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale. L’autovettura a lui in uso risultava rubata nei giorni scorsi a Palermo.

Nel contempo, all’interno della stessa area di servizio, i militari notavano un’ulteriore autovettura lì parcheggiata che, da controllo, risultava anch’essa recentemente rubata. Esito immediate ricerche effettuate anche attraverso i sistemi di videosorveglianza di quell’esercizio commerciale, i Carabinieri riuscivano ad individuare il 22enne, che veniva quindi tratto in arresto per ricettazione.

È doveroso rilevare che gli odierni indagati sono, allo stato, solamente indiziati di delitto, seppur gravemente, e che la loro posizione verrà vagliata dall’Autorità Giudiziaria nel corso dell’intero iter processuale e definita solo a seguito dell’eventuale emissione di una sentenza di condanna passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di non colpevolezza.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.