Agrigento, Comuni, Politica

Rita Monella nominata segretaria cittadina della Lega ad Agrigento

Questo articolo è stato visto 537 volte.

Rita Monella, già consigliere comunale di Palazzo dei Giganti,  è stata nominata segretaria cittadina della Lega per il Comune di Agrigento. Ad affidarle l’incarico, il Commissario provinciale del partito, Carmelo D’Angelo, d’intesa con il Commissario regionale, Annalisa Tardino. “Non potevamo fare scelta migliore per rilanciare la nostra proposta politica nella città capoluogo – affermano i due dirigenti della Lega –  la figura di Rita Monella, a cui va il nostro sentito apprezzamento e ringraziamento per avere accettato la sfida,  è la sintesi perfetta per coniugare i valori e le strategie programmatiche  che caratterizzano la linea del partito. Potrà contare pienamente sulla nostra fattiva e proficua collaborazione  – assicurano D’Angelo e Tardino – consapevoli che la sua passione e la sua esperienza, accompagnate dalle indubbie qualità umane, culturali  e professionali,  sono garanzia di serietà, condizione necessaria per dare, attraverso la partecipazione e il coinvolgimento,  vigore e slancio alla Lega nella città dei templi, nella quale crediamo e intendiamo puntare per ritagliarci un ruolo attivo e propositivo nell’ottica di fornire risposte concrete rispetto alle legittime esigenze e istanze  provenienti dal territorio”.  Rita Monella, pedagogista professionista, da qualche anno ormai in orbita Lega, assume la leadership cittadina in concomitanza con la proclamazione di “Agrigento Capitale Italiana della Cultura 2025”. “Un onore, un orgoglio, ma certamente una maggiore responsabilità”: queste le sue prime parole dopo l’investitura  a segretaria cittadina.  “L’amore per la mia città è tantissimo – aggiunge – non risparmierò tempo ed energie per dare il mio contributo affinché questa nostra amata terra possa finalmente trarre da questo prestigioso riconoscimento  i meritati benefici in termini sociali ed economici. Ma non solo. Ovviamente mi metterò al servizio del partito e delle istituzioni locali nell’interesse esclusivo della comunità. Mi preme ringraziare profondamente il sindaco D’Angelo e l’Europarlamentare Tardino, nelle vesti rispettivamente di Commissario provinciale  e Commissario regionale del partito, per la fiducia accordatami e la stima riposta nei miei confronti”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.