Comuni, Cultura & Spettacolo, Realmonte

Scala dei Turchi: si completa riqualificazione paesaggistica

Questo articolo è stato visto 416 volte.

Giunge al termine il progetto di riqualificazione paesaggistica del Belvedere FAI della Scala dei Turchi di Realmonte.
Giovedì 23 dicembre, alle 10, infatti, al Belvedere, il Comune di Realmonte, in collaborazione con la Delegazione FAI di Agrigento ed il Comitato FAI Realmonte Città della Scala dei Turchi, metterà a dimora i primi due pini marittimi dei cinque previsti nell’ipotesi di progetto Luoghi del Cuore del FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con il Gruppo Intesa Sanpaolo.
Si completa, così, un percorso iniziato nel 2013 con l’abbattimento dell’ecomostro sulla spiaggia, proseguito, poi, con l’abbattimento del secondo immobile che sorgeva a picco sulla scogliera.
Una battaglia giudiziaria, con il FAI costituito nei processi e pronto a finanziare l’operazione di ripristino dei luoghi, che porterà nel 2016 all’inaugurazione del belvedere e successivamente al suo ampliamento.
Un doppio risultato che ha visto Associazioni ed Istituzioni insieme a difesa del territorio.
Grazie, infatti, all’interessamento del Comune di Realmonte, della Procura di Agrigento, del FAI, di Legambiente, della Prefettura di Agrigento, delle forze dell’ordine, della Regione Sicilia, della Soprintendenza, dell’Università e, soprattutto, di un consistente numero di cittadini singoli e associati, il progetto ha vinto l’importante menzione “Paesaggio, legalità e lotta all’abusivismo” in occasione del Premio Nazionale del Paesaggio del 2017, come ricorda il Capo delegazione FAI Agrigento, Giuseppe Taibi: “Con la piantumazione del verde si conclude il progetto del FAI denominato emblematicamente “Liberare la bellezza”, che ha visto protagonista la Scala dei Turchi, monumento segnalato in negativo nel 2008 tra i Luoghi del Cuore. In particolare giovedì prossimo, il regalo di Natale per tutto il territorio, con la messa a dimora di 2 pini per rinvigorire il verde del belvedere in parte danneggiato dal maltempo degli ultimi mesi. Un traguardo che si realizza grazie alla collaborazione tra Istituzioni ed Associazioni. Desidero, per questo motivo, ringraziare la Sindaca di Realmonte, Sabrina Lattuca, le Istituzioni e le Associazione che nel tempo hanno contribuito a questo importante risultato”.
Il progetto, dicevamo, prevede l’immediata piantumazione di 5 pini marittimi e, simbolicamente, servirà a porre l’accento sull’emergenza climatica degli ultimi mesi, come spiega meglio il presidente del Comitato Realmonte Città della Scala dei Turchi, Nuccio Zicari: “A Causa dei recenti temporali dovuti al cambiamento climatico, due Pini marittimi del belvedere sono stati divelti. Il messaggio simbolico immediato che il Sindaco di Realmonte ed il Comitato vogliono dare è quello di rimediare alla perdita dei due arbusti. Seguirà la realizzazione del progetto di piantumazione di tutti gli esemplari di macchia mediterranea come previsto dal progetto dal FAI”.

Si aggiunge, dunque, un altro fondamentale tassello per la promozione, fruizione e conservazione dell’importante sito  ambientale agrigentino.

Ricordiamo, infatti, che lo scorso  luglio, dopo il successo ottenuto dalla Scala dei Turchi al x censimento nazionale I Luoghi del Cuore del FAI, posizionandosi al 25° posto con 11.218 voti, risultato ottenuto grazie, anche, all’impegno del FAI giovani Agrigento e dell’associazione Mariterra di Porto Empedocle, il Comune di Realmonte, la Delegazione Fai e il Comitato Realmonte Città della Scala dei Turchi hanno apposto la targa Scala dei Turchi Luogo del Cuore” alla presenza delle autorità locali.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.