Calcio, Sport

Sei scuole calcio creano un “consorzio” per far crescere giovani talenti

Questo articolo è stato visto 635 volte.

L’iniziativa è di sei società: creare una sorta di consorzio tra scuole calcio delle province di Agrigento e Caltanissetta che operino congiuntamente per far crescere i giovani talenti.

Hanno scelto di collaborare, la Santa Sofia Licata, la Gattopardo di Palma di Montechiaro, il Ravanusa, il Real Sommatino, il Tre Torri di Campobello di Licata ed il Virtus Riesi.

Ecco come funziona il “consorzio” tra le sei società: ogni club continuerà a svolgere regolarmente le proprie attività, ma gli elementi migliori delle rispettive scuole calcio, delle categorie Esordienti e Pulcini, saranno selezionati per la Novalba Accademy affiliata al Genoa Future Football, da Tonino Pinto, e disputeranno degli altri campionati, oltre a quelli cui partecipano con le rispettive scuole calcio.

Ma la collaborazione è anche più ampia: considerato che la Santa Sofia Licata è, al momento, l’unica tra le sei società a disputare i campionati regionali Allievi e Giovanissimi, i baby calciatori degli altri club, delle due categorie, se lo vorranno potranno essere selezionati dal club licatese e fare questa esperienza nei due tornei.

Le società che hanno già aderito al progetto sono sei, ma altre sono interessate e già nei prossimi giorni potrebbero entrare a far parte del “consorzio”.

“Già da qualche anno lavoriamo ad un progetto che – annuncia Antonio Mulè, direttore sportivo della Santa Sofia Licata – finalmente è andato in porto: mettere insieme scuole calcio di centri limitrofi, delle province di Agrigento e Caltanissetta, che grazie alla Novalba Accademy affiliata al Genoa Future Football, hanno la possibilità di promuovere i giovani talenti di ogni club. Ognuna delle scuole calcio coinvolte nel progetto ha una vasta esperienza alle spalle, mantiene ovviamente la propria autonomia, ma ora tutte abbiamo uno strumento in più per contribuire alla crescita dei nostri ragazzi. Vogliamo ribadire che il progetto è “open”, è aperto a tutti. Noi non chiudiamo alcuna porta, se altre scuole calcio vogliono aderire sono le benvenute”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.