Agrigento, Comuni, Cronaca, Province

Si masturba alle fermate dei bus, 30enne nei guai

Questo articolo è stato visto 744 volte.

00:08 – Identificato dopo due denunce e con l’aiuto delle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Già altri casi

Sostava in auto alla fermata del bus. Guardava le ragazze con insistenza e poi iniziava amasturbarsi. Da due denunce opera di due ragazze diverse, sono partite le indagini dei carabinieri della compagnia di Pisa che hanno portato a identificare un ragazzo di 30 anni, infermiere e originario dell’agrigentino.

Un aiuto all’identificazione è stato dato dalle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza: il 30enne, infatti, non si curava di essere osservato.

Scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico. Non è il primo caso che viene scoperto dai carabinieri e che si verifica in città.

In un’altra circostanza un uomo sulla mezza età era già stato denunciato perché sorpreso in atti osceni in un giardinetto pubblico del centro.

di SIMONE PIETRO COSTANZA

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.