Agrigento, Comuni, Politica, Province

Spicola, Zambuto (PDSicilia) – Necessaria una Direzione per azzerare e ripartire da zero con una fase nuova

Questo articolo è stato visto 633 volte.

09:17 – “Alla vigilia della ripresa dell’attività parlamentare e in un momento in cui incertezza e confusione sembrano avere la meglio vogliamo chiarire in modo unitario  che tutte le posizioni, se non condotte a sintesi in un organismo deputato a ciò come la Direzione Regionale o l’Assemblea Regionale del PD, lasciano il tempo che trovano e rimane sempre valido l’ultimo deliberato della Direzione”

Così si esprimono Marco Zambuto e Mila Spicola, rispettivamente presidente e vicesegretaria del PD Sicilia alla vigilia della ripresa dell’attività parlamentare, a rappresentanza unitaria di tutta l’area Renzi“Crediamo anche noi che l’azione del governo debba essere rafforzata e che il Pd debba fornire un contributo costruttivo e unitario ad un presidente che ha candidato e fatto eleggere. Questo non significa giustificare eventuali sbagli o ritardi ma aiutare a correggerli e agire per migliorare. Non vediamo altre vie praticabili realmente. Per dar corso a una fase nuova è necessario un azzeramento totale  ed una ripartenza, lo ribadiamo, reale e non di facciata e un rilancio programmatico, condiviso prima dentro il partito, poi con le forze della coalizione e infine con le parti sociali, produttive, sindacali. Diciamo no alle larghe intese e alle geometrie variabili perché tradiscono il mandato elettorale e perché non in linea col progetto del PD.”

Così concludono:

“Per discutere e avviare una stagione diversa, per non rincorrerci nelle dichiarazioni personali o anche di parte, chiediamo una convocazione della Direzione Regionale come unico luogo deputato alle decisioni e a trovare una necessaria sintesi unitaria.Ribadiamo, a nome dell’area Renzi, che se la nostra proposta di azzeramento verrà accettata, siamo pronti a consegnare  in direzione le nostre dimissioni da tutte le cariche istituzionali e di partito.”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.