Aragona, Comuni, Cronaca, Palermo, Province

Strage Altavilla: Il dolore dei compagni di Kevin.

Questo articolo è stato visto 597 volte.

Minuto di silenzio e preghiera al liceo artistico Guttuso di Bagheria frequentato dal 16enne ucciso dal padre.


C’è dolore e sgomento al liceo artistico “Renato Guttuso” di Bagheria, nel Palermitano, l’istituto frequentato da Kevin, il 16enne ammazzato dal padre Giovanni Barreca ad Altavilla Milicia, insieme alla mamma e al fratellino più piccolo. La stessa scuola in cui andava anche la sorella 17enne, l’unica sopravvissuta nella strage familiare per cui oltre a Barreca, è stata fermata una coppia di amici dell’uomo.

“Kevin era un ragazzino a modo, intelligente, educato. Era molto amato”, raccontano dall’istituto che per oggi ha organizzato un minuto di silenzio e preghiera. Tra i compagni di classe e di scuola c’è disperazione. In molti stamani non sono riusciti a trattenere le lacrime. La preside Maria Rita Chisesi li ha incontrati per cercare di dare loro un po’ di conforto. Kevin era un ragazzino molto conosciuto nella comunità scolastica. E non solo. Lo scorso maggio aveva partecipato a “Collettiva Politecnia” a villa San Cataldo, a Bagheria. Un evento, patrocinato dall’assessorato alla Cultura del Comune e organizzato dall’associazione culturale “Giuseppe Bagnera”, con l’esposizione di diverse opere pittoriche tra cui proprio quella di Kevin.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.