Aragona, Comuni, Cronaca

Strage Belgio: il sindaco Pendolino esprime cordoglio al Comune di La Louvière. Ad Aragona prevista un’ora di lutto cittadino il giorno dei funerali

Questo articolo è stato visto 205 volte.

Nota: Questo comunicato non è un articolo prodotto dalla Redazione di “TV SICILIA 24”, ma una nota stampa esterna di cui riceviamo e pubblichiamo integralmente dall’Ufficio stampa del Sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino.


Il Comune di Aragona si stringe attorno alla comunità di La Louvière dopo i terribili fatti accaduti domenica 20 marzo durante il carnevale di Strepy-Bracquegnies.

Per il Sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, da sempre vicino al sindaco di La Louvière, è un episodio gravissimo. “Ci colpisce da vicino. Siamo gemellati con la cittadina belga da 11 anni. Lì vive una comunità di circa 4000 aragonesi. «Tra le tante cose – aggiunge il primo cittadino nell’intervista rilasciata a Video Regione – la festa di carnevale è tra le più importanti della località belga. Simboleggia la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Ed era, inoltre, la prima festa dopo le restrizioni dovute all’epidemia di Coronavirus».

«Sono in continuo contatto con le autorità belghe per accertare le cause dell’accaduto e monitorare la conta dei feriti, ancora in aggiornamento. Attualmente  –  dice – si parla di 6 vittime accertate, di 10 feriti gravi e di 20 lievi. Nessun cittadino di origini aragonesi figura nella lista delle persone coinvolte».

Il sindaco, di concerto con la sua amministrazione, ha proclamato un’ora di lutto cittadino per il giorno in cui si terranno i funerali delle vittime della strage.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.