Aragona, Comuni, Cronaca, Palermo, Province

Strage di Altavilla: fermati Barreca e la coppia di palermitani, tutti accusati dei tre omicidi

Questo articolo è stato visto 466 volte.

Dopo lunghi interrogatori gli inquirenti hanno elementi per ritenere che i coniugi avrebbero aiutato il muratore 54enne a sterminare la sua famiglia: sua moglie, Antonella Salamone, e i figli di 16 e 5 anni.



Il procuratore capo di Termini Imerese ha firmato pochi minuti fa tre provvedimenti di fermo per omicidio volontario aggravato per la strage di Altavilla Milicia. Dopo una giornata di interrogatori gli inquirenti hanno ottenuto elementi sufficienti a richiede la custodia per Giovanni Barreca, il muratore di 54 anni che ha ucciso la moglie e due figli. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti anche la coppia di conoscenti residenti a Palermo avrebbe aiutato Barreca a sterminare i suoi familiari. Sono tutti accusati del triplice omicidio e sono stati trasferiti nel carcere di Pagliarelli.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.