Catania, Cronaca, Province

Tenta suicidio buttandosi in mare, salvata dai Carabinieri

Questo articolo è stato visto 328 volte.

Una donna che ieri sera a Catania ha tentato di uccidersi buttandosi nelle acque antistanti il porticciolo di San Giovanni Li Cuti è stata salvata da due carabinieri della squadra “Lupi” del Nucleo investigativo del comando provinciale, richiamati dalle urla di cittadini. Sono in fase di accertamento i motivi del gesto, che sarebbero riconducibili alla sfera familiare. I militari si sono tuffati in mare ed hanno raggiunto la donna, che era stata trascinata dalla corrente già ad una ventina di metri dalla costa. A rendere difficili le operazioni di recupero il mare mosso ed il forte stato di agitazione della donna, che si dimenava con forza ripetendo di volerla fare finita. Portata a riva, è stata affidata al 118, che l’ha trasportata nell’ospedale Cannizzaro, dove si trova tuttora in osservazione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.