Coronavirus (COVID-19), Cronaca, Raffadali

Un altro cittadino di Raffadali è risultato positivo al Covid-19, si tratta di un altro agente penitenziario

Questo articolo è stato visto 1.809 volte.

Secondo caso di Covid-19 a Raffadali un altro agente di polizia penitenziaria in servizio presso la casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento, come il primo, è risultato positivo al tampone, ed è anche lui, come il primo, residente a Raffadali. I due lavorano in uffici diversi e non hanno contatti con i detenuti.

La notizia già da due giorni era stata annunciata dal primo cittadino di Raffadali, Silvio Cuffaro, ma non ancora accertata dall’Asp di Agrigento. “E’ due giorni che so ufficiosamente di un secondo caso nel nostro paese – aveva dichiarato il sindaco – ma l’Asp ancora non ha dato comunicazioni ufficiali”.

“Il Poliziotto Penitenziario in questione, scrive nella sua pagina facebook Giuseppe Di Rosa che lavora presso la struttura carceraria, era in quarantena da 15 giorni, stando alle prescrizioni degli esperti, non dovrebbe avere avuto la possibilità di infettare altre persone, in ogni caso tutto quelli che avevano avuto contatti con il collega precedente e con lui sono stati posti in quarantena preventiva già da quando ha iniziato ad avere i primi sintomi.”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.