Canicattì, Comuni, Cultura & Spettacolo

Un maggio intenso di manifestazioni in ricordo di Rosario Livatino

Questo articolo è stato visto 122 volte.

Si annuncia un mese di maggio pieno di iniziative per fare Memoria e Testimonianza del sacrificio di Rosario Livatino il Magistrato “Martire della Giustizia e, indirettamente, della Fede (S. Giovanni Paolo II, Agrigento 9 maggio 1993) per cui è in corso il processo di Canonizzazione.

Il primo appuntamento è per il 2 maggio alle 18 a Palermo nel salone parrocchiale della chiesa del Sacro Cuore. “Rosario Livatino e la Legge dell’Amore” è il titolo guida dell’incontro. Tra i relatori Enzo Gallo – Giornalista e cugino del servo di Dio Rosario Livatino; don Giuseppe Livatino, omonimo non parente del Magistrato, Postulatore della fase diocesana del processo di Canonizzazione e Luca Insalaco, del Movimento Giovanile Francescano. I saluti saranno di Frà Salvatore Lo Curcio mentre modererà Michelangelo Nasca, Vaticanista e presidente Ucsi Palermo.

Il 3 maggio a Terlizzi alle 20 nel quadro dell’ottava edizione del “Festival della Legalità” don Giuseppe Livatino porterà la sua testimonianza alla luce di quanto emerso dalle testimonianze raccolte in questi anni con la partecipazione del magistrato Roberto Rossi.

Il 5 maggio alle 16 in contrada S. Benedetto, sul luogo del mortale agguato, farà tappa il “Secondo pellegrinaggio in Vespa” nel quadro della nona edizione del Festival della Legalità. Animeranno il momento di preghiera don Marco Damanti e don Giuseppe Livatino. Alle 18 la Santa Messa nella chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Favara.

Il 6 maggio alle 11,30 a Caltanissetta sarà intitolata a Rosario Livatino l’Aula Magna di viale Regina Margherita n. 27 dell’ITET Rapisardi – Da Vinci.

Il 23 maggio alle 10,30 ad Ancona sarà intitolata a Rosario Livatino una delle Aule udienze del Tribunale alla presenza delle massime autorità.

Altri appuntanti ed incontri sono in corso di definizione da parte di associazioni ed organismi in stretta sintonia con l’Associazione “Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino”, la Postulazione “Rosario Angelo Livatino” e l’associazione d’Impegno Civico ed Antimafia “TECNOPOLIS” di Canicattì.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.