Agrigento, Basket, Sport

Verso il derby, coach Ciani e Quaglia: “Sarà una finale…”

Questo articolo è stato visto 92 volte.

La Fortitudo Agrigento domenica 7 aprile affronterà la Pallacanestro Trapani. La partita, valevole per 13esima giornata del girone di ritorno si giocherà al PalaMoncada di Porto Empedocle, palla a 2 alle 18:00. In sala stampa, coach Franco Ciani e Francesco Quaglia.

Coach Franco Ciani: “Le partite tra noi e Trapani sono sempre importanti. Questo derby è impreziosito dalla posta in palio e dalla situazione di classifica. Noi, abbiamo bisogno di due punti per disputare i play off. Trapani in caso di sconfitta sarebbe matematicamente fuori dai play off, ci sono degli obiettivi stagionali che rendono questa partita una autentica finale. Questo sarà un confronto bellissimo che speriamo di vincere anche sulle gradinate, potrebbe consentirci di avere più energia. Ci aspettiamo una partita difficile. Trapani metterà in campo una grande intensità e noi dobbiamo essere bravi a rispondere.  Già da un po’ vogliamo sintetizzare il significato delle partite, paragonandole a quelle dei play off. Questa sfida ha proprio in maniera netta ed evidente un significato fondamentale. E’ un derby, la posta in palio è alta. E’ come se fosse una sorta di gara 5 dei playoff, va vissuta e interpretata come tale, sia dentro che fuori dal campo. Pubblico? Non vedo un motivo per non esserci. Si deciderà molto se non tutto in questa gara. Dal punto di vista spettacolare, la posta in palio è alta. Chiave tattica? Dobbiamo difendere, qualsiasi nostra vittoria importante è nata da questo. Quando prendiamo 90 punti alla fine della partita, facciamo fatica a vincere. Dobbiamo essere bravi a non consentire canestri facili. Trapani è talmente completa che dovremmo fare una difesa tatticamente perfetta”.

Francesco Quaglia: “E’ una gara importante, oltretutto è anche un derby. Dobbiamo giocare un gran partita sia a livello mentale che tecnico. Trapani è una squadra forte e venderà cara la pelle, noi dobbiamo essere concentrati e riuscire a portare a casa questa importante partita. Esserci, per me, sarà una bella emozione. C’è molta attesa per questa partita, è un derby ma ha anche un peso specifico notevole in questa fase del campionato. Sono molto contento di giocare questo tipo di partite, non vedo l’ora di assaggiare l’atmosfera che ci sarà al palazzetto. Vorrei giocare e fare tutto per vincere. Ogni giorno che passa mi sento sempre meglio. Spero di dare il mio contributo alla squadra, come ho fatto con Roma. Sono venuto qui con molto entusiasmo, quando Agrigento ha chiamato non ci ho pensato più di una volta. La voglia di rimettermi in gioco era tanta, volevo tornare a giocare, provare emozioni che solo una partita ti può dare. Trapani? E’ una squadra molto importante e sotto canestro è molto fisica. Renzi non ha bisogno di presentazioni, viene da tanti campionati giocati molto bene. Dobbiamo essere pronti a portare sul campo gli insegnamenti di coach Ciani. Vivere in foresteria? E’ un valore aggiunto, crea il gruppo. Si creano dei rapporti importanti. Questo facilita molto l’inserimento”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.