Comuni, Cronaca, Ravanusa

Carabinieri intervengono a seguito di aggressione ai danni di una minorenne durante il carnevale ravanusano.

Questo articolo è stato visto 818 volte.

Nella mattinata di ieri, 14 febbraio 2024, i Carabinieri della Stazione di Ravanusa sono intervenuti presso l’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì a seguito di un’aggressione ai danni di una 16enne avvenuta a Ravanusa, nella notte tra il 13 e il 14 febbraio, durante i festeggiamenti della 36esima edizione del carnevale ravanusano. Da quanto ricostruito, la vittima, originaria di Campobello, è stata aggredita con un fendente di coltello al volto e al torace, a seguito di una lite con un gruppo di coetanee che sarebbe scaturita per futili motivi adolescenziali. La giovane a seguito delle lesioni riportate, è stata dimessa nella mattinata di ieri fuori pericolo di vita e con una prognosi di 20 giorni.

L’immediata attività investigativa posti in essere dai militari della Stazione, hanno consentito di individuare due minori ravanusane, indiziate dell’aggressione, e di deferirle per il reato di lesioni aggravate all’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori accertamenti investigativi volti a ricostruire l’esatto evolversi della vicenda delittuosa sotto il coordinamento della Procura della Repubblica per i minorenni di Palermo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.