Agrigento, Comuni, Cronaca, Politica

Aragona, pubblica illuminazione. Diversi gli interventi eseguiti, c’è ancora tanto da fare.

Questo articolo è stato visto 638 volte.

Facendo un giro per il paese abbiamo notato che qualcosa si muove ed è migliorata. L’attenzione è rivolta all’impianto di illuminazione pubblica che ha dato tanti “dispiaceri” ai cittadini aragonesi, che giustamente chiedono un servizio più efficiente. Va comunque dato atto al lavoro dell’amministrazione guidata dal sindaco Peppe Pendolino, che si sta impegnando per rendere funzionale un impianto per lo più vecchio e vetusto. Pali, plafoniere, lampade e relative armature vanno sostituite, sia per un aspetto legato alla  sicurezza, che in termini di servizio e risparmio energetico. In merito vanno sottolineati gli sforzi del responsabile del 8^ Settore Geom. Sergio Miccichè, che in sinergia con l’amministrazione comunale, sta cercando di dare una sterzata positiva alla problematica. I risultati iniziano a vedersi in quanto sono già state sostituite, in fase di manutenzione, più di 400 vecchie lampade a vapore di mercurio con nuove lampade a led. Sono stati sostituiti, sempre con tecnologia a led, tutti i corpi illuminanti di via Federico II, strada sopra la piazza Aldo Moro. Interventi e lavori in corso per il bivio Zorba ed entrata dalla SS189 verso il paese. Sono stati installati 14 nuovi corpi illuminati con panelli fotovoltaici in diverse contrade. << Sono soddisfatto del lavoro che fin qui abbiamo fatto – dice il sindaco Pendolino – ma è chiaro che non ci fermiamo in quanto stiamo presentando un nuovo progetto per l’efficientamento energetico di altri 300 corpi illuminanti. Puntiamo decisamente su un cospicuo risparmio energetico, che nell’immediato futuro ci darà la possibilità di fare dei nuovi investimenti sulla stessa pubblica illuminazione >>.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.