Agrigento, Politica, Province, VIDEO

Caro-voli, Carolina Varchi: Michele Sodano mente per nascondere imbarazzo dei parlamentari siciliani di maggioranza

Questo articolo è stato visto 332 volte.

 In merito alla vicenda caro-voli, la deputata nazionale di Fratelli d’Italia, on. Carolina Varchi, autrice del relativo Ordine del Giorno presentato giorni addietro in Parlamento, replica alle dichiarazioni rilasciate dall’on. Michele Sodano e pubblicate da alcuni organi d’informazione: “I parlamentari 5Stelle – afferma l’on. Varchi – probabilmente hanno votato senza nemmeno leggere il testo. Altrimenti avrebbero visto che Il mio ordine del giorno, a differenza di quanto dice Sodano, era perfettamente attinente alla discussione tanto da essere valutato come ammissibile dalla Presidenza della Camera che lo ha posto in discussione e in votazione. Ancora: ciò di cui parla Sodano in relazione alla finanziaria è un provvedimento diverso, non ancora applicato, che in futuro sarà destinato esclusivamente ad alcune categorie, seppur ampiamente meritevoli di sostegno, che rappresentano una platea minima rispetto all’utenza che affolla i nostri aeroporti. Un primo passo ma non sufficiente.

Ciò che chiedevo io era, molto semplicemente, che il Governo avviasse una interlocuzione con Alitalia per migliorare il piano voli: maggiore offerta = calo dei prezzi per tutti. La maggioranza non ha voluto assumere questo impegno che avrebbe potuto migliorare la vita a chi viaggia da/per la Sicilia. La proposta di miglioramento del piano-voli, peraltro, ricalca la soluzione estemporanea individuata nel periodo natalizio dal viceministro Cancelleri, secondo il criterio che ho riproposto per farla diventare una soluzione più organica. Con l’abbandono di Vueling sono venuti meno centinaia di posti al giorno con conseguente aumento esponenziale dei prezzi. I parlamentari siciliani hanno perso un’occasione per rafforzare l’azione del loro Governo su un tema delicato e trasversale come quello dei trasporti e della marginalità geografica della Sicilia. Comprendo la loro difficoltà nel doversi giustificare davanti a migliaia di elettori ma ciò non li autorizza a mistificare ciò che accade durante i lavori parlamentari”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.