Agrigento, Comuni, Cronaca, Politica

FdI: vicini a famiglie e commercianti di Piazza Cavour, non permetteremo che vengano abbandonati

Questo articolo è stato visto 180 volte.

Ad una settimana dal crollo del ponteggio, del cornicione e di parte del tetto di un’edificio di piazza Cavour, il Dirigente nazionale di Fratelli d’Italia e vice Capo di gabinetto all’Assessorato allo Sport, Turismo e Spettacolo della Regione Sicilia, Calogero Pisano, il Portavoce provinciale, Fabio La Felice, il Coordinatore cittadino, Paola Antinoro, ed il vice Coordinatore cittadino, Giuseppe Milano, intervengono sulla vicenda: “Esprimiamo la massima vicinanza nei confronti di tutte le persone costrette ad abbandonare le loro case o a chiudere forzatamente le loro attività commerciali a seguito del crollo del cornicione e del ponteggio del palazzo di piazza Cavour.

Vedere oggi quello stabile desolatamente abbandonato, a circa una settimana da quella che sarebbe potuta essere una immane tragedia, fa molta tristezza, come, al contempo, fanno molta tristezza le saracinesche abbassate di attività commerciali storiche come la rivendita di tabacchi dei fratelli Sacco ed il Bar Saieva.

Siamo certi che gli organi competenti appureranno con puntualità, laddove vi siano, eventuali responsabilità, e, soprattutto, auspichiamo che tutte le parti competenti si impegnino con determinazione affinché  l’edificio venga al più presto ripristinato nella sua originale agibilità in modo da consentire al più presto alle famiglie sgomberate di rientrare nelle loro case e agli esercenti commerciali di riprendere le loro attività.

Il Coordinamento di Fratelli d’Italia sarà attento e vigile perché tutte le azioni necessarie alla soluzione della vicenda vengano poste rapidamente in essere ed affinché nessuno abbandoni i nostri sventurari concittadini.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.